Protector

Tabella dei Contenuti

A valle dei varistori, un salto tecnologico nelle protezioni contro le fulminazioni e le sovratensioni

ProtecTOR integra le funzioni di regolatore di tensione con quelle di current absorber

  • ProtecTOR è una protezione innovativa attiva in elettronica di potenza che integra le funzioni di regolatore di tensione con quelle di current absorber : importante salto tecnologico rispetto alle tradizionali protezioni passive (ad.es. i varistori), che interrompono l’eccesso di corrente, ma non gestiscono i livelli di tensione.
  • Il dispositivo si attiva quando la forma d’onda di tensione in ingresso eccede i range programmati, bloccando fulminazioni, sovratensioni e transitori.
  • I risultati raggiunti sono nuovi standard in termini di business continuity, enormi riduzioni dei costi di manutenzione, straordinaria immunità ed elevatissima qualità di alimentazione: evitati i normali malfunzionamenti e guasti che i dispositivi elettrici ed elettronici subiscono negli ambienti civili e industriali e aumento della loro vita utile.
  • Il dispositivo è attualmente installato nelle base stations TLC e nelle stazioni di pompaggio in Europa e nei sistemi ferroviari in Asia.
  • Da iniziali studi condotti negli USA sulle interferenze elettriche nei climi monsonici, la nuova soluzione è stata sviluppata e brevettata con il supporto dei laboratori svizzeri di un importante player internazionale da una società italiana fondata oltre 50 anni fa, Costruzioni Elettromeccaniche P. Torresan srl.

Patended and trade-mark register

4 salti tecnologici & 4 importanti risultati 4

Le tradizionali protezioni passive gestiscono la corrente e non la tensione: la protezione di un varistore avviene scaricando la corrente in eccesso, ma non gestendo il livello di tensione, che è variabile a seconda dei livelli di corrente in ingresso. ProtecTOR affronta questa criticità attraverso importanti innovazioni:

ProtecTOR: protezione attiva in elettronica di potenza

ProtecTOR innesca elettronicamente la protezione contro fulminazioni, sovratensioni e transitori:

  1. Effettua un costante monitoraggio delle forme d’onda della tensione in ingresso
  2. Attiva la protezione quando la tensione eccede i range programmati
  3. Regola i livelli di tensione entro i limiti predefiniti, scaricando al contempo le sovracorrenti

Il range di protezione è definito sugli specifici fabbisogni dei carichi connessi, proteggendo in modo definitivo gli apparati e gli investimenti connessi.

La protezione è attiva verso tutti i generi di spike, oscillatory surge, notch, swell: ogni disturbo è bloccato. 

Tensione all’interno di specifiche soglie di sicurezza program-mate e monitorate

Nuovi standards nella power quality, nella continuità del servizio e nei cost savings

La protezione è attivata in caso di forme d’onda elettriche differenti da quanto programmato elettronicamente.

La protezione è completa, al contempo contro le sovratensioni e le sovracorrenti. Le sovracorrenti sono scaricate contestualmente alla limitazione della tensione in un range programmato e monitorato: ogni disturbo è bloccato, rendendo possibile una protezione non comparabile con quella delle tecnologie tradizionali: varistors, spark gaps, scaricatori a gas (Gas Discharge Tubes GDT).

Il dispositivo rimane pienamente in funzione anche dopo l’azione di protezione, senza nessun intervento di manutenzione o di sostituzione dell’apparato.

Informazione digitale dello stato operativo, di guasto, di intervento: i dati disponibili in remoto consentono la manutenzione preventiva e predittiva attraverso funzioni di IOT.

La protezione è attiva nei confronti di tutti i generi di spike, oscillatory surge, notch, swell.

Applicazioni

Tutte le applicazioni che richiedono qualità  nell’alimentazione elettrica, in particolare se situate in ambienti difficilmente raggiungibili, soggetti a perturbazioni e disturbi elettrici di vario tipo, come ad esempio l’inserimento e il disinserimento di motori elettrici negli ambiti industriali.

Smart grids, ICT, Automazione, Automazione Industriale, TLC & Broadcasting, City Underground and Railways, Refrigeration & Storage, Public Illumination, Photovoltaic Plants, Renewable power generation, pipelines.

Applicazioni in BT in uso
Distribuzione e protezione dei carichi Base station TLC Gasdotti Segnalamento ferroviario

Primo sviluppo per gestire gli inverter in ambienti disturbati: prima applicazione nelle linee metropolitane (piena operatività dal 2016)

Piena protezione degli apparati elettronici dei siti remoti contro le fulminazioni dirette e indirette

Applicazione specifica per i sistemi di alimentazione delle protezioni catodiche

Due specifiche applicazioni sviluppate a protezione di:

  • Sistemi di alimentazione per il segnalamento
  • Linee di segnalazione secondo lo standard RIA12

Un salto tecnologico nei surge protective devices

ProtecTOR è una protezione attiva in elettronica di potenza che si attiva quando la forma d’onda in ingresso risulta differente da quanto programmato, bloccando tutte le sovracorrenti e le sovratensioni.

Molti elementi individuano esigenze di protezione diverse da quelle tradizionali passive: a) la certezza dell’effettivo stato di protezione; b) la possibilità di scaricare non solo la corrente in eccesso, ma anche di confinare la tensione entro limiti predefiniti, superando le tecnologie tradizionali che presentano un “cut off variabile” dei livelli di tensione, funzione dell’intensità della sovracorrente in ingresso; c) necessità di abbattere i costi derivanti dagli interventi di ripristino, dalla manutenzione e dai fuori servizio; d) un’informativa digitale in remoto che guidi i programmi manutentivi e costituisca una base dati per i programmi migliorativi.

La soluzione ProtecTOR introduce un salto di qualità nell’alimentazione elettrica di qualità, attraverso un costante monitoraggio elettronico della tensione di linea in ingresso e un’azione di blocco quando la forma d’onda eccede il range programmato sugli specifici fabbisogni dei carichi connessi. L’azione di blocco avviene combinando la funzione di current absorber con quella di regolatore di tensione, proteggendo in modo definitivo le strutture e gli investimenti dei carichi connessi. 

Il risultato è di rendere disponibile una tensione altamente affidabile, una elevatissima qualità di alimentazione, drastici abbattimenti dei fuori servizio e dei costi di manutenzione, disponibilità di informativa sullo stato di protezione.

Riferimenti normativi

Limitatori di sovratensioni di bassa tensione arte 11: Limitatori di sovratensioni connessi a sistemi di bassa tensione - Prescrizioni e prove
Scaricatori parte 4: Scaricatori ad ossido metallico senza spinterometri per reti elettriche a corrente alternata
Electromagnetic compatibility (EMC) -- Part 4-5: Testing and measurement techniques - Surge immunity
Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle reti di Media e Bassa tensione
Protezione contro le sovratensioni dei sistemi fotovoltaici (FV) per la produzione di energia – guida
Impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria